sabato 6 aprile 2013

Minestra di porri e fagioli del purgatorio

Una minestra classica, per questi ultimi giorni di fresco e di pioggia...che però mi da l'occasione di utilizzare i fagioli del purgatorio!!!

Sono piccoli, bianchi e tenerissimi...dal sapore delicato.

Venivano coltivati già nel 1600 e portati in tavola il mercoledì delle Ceneri, in occasione del "Pranzo del Purgatorio" in cui il piatto principe era il fagiolo....




INGREDIENTI x 4 persone

250 gr di fagioli secchi
1 porro
1 carota
olio evo
sale
salvia
1 spicchio d'aglio
prezzemolo tritato

Mettere a bagno i fagioli la sera prima (devono stare in ammollo almeno 10 ore).
Farli bollire in acqua salata con foglie di salvia e lo spicchio d'aglio per 50 minuti, oppure far cuocere in pentola a pressione per mezz'ora.
In una pentola, a parte, far rosolare con un goccio d'olio, il porro tagliato a rondelle e la carota a dadini...appena pronti aggiungere i fagioli con la loro acqua di cottura e far cuocere per un quarto d'ora, così si insaporiranno bene...aggiungere del prezzemolo tritato e un giro d'olio evo a crudo.
Servire calda...e buon appetito!!!











Nessun commento:

Posta un commento