domenica 20 ottobre 2013

Filetto di tonno in crosta aromatizzato al mirto

LA PETTEGOLA -Vermentino-Castello Banfi

Un egregio abbinamento gastronomico...il tonno in crosta e La Pettegola, un vermentino toscano IGT  dell'azienda Castello Banfi, dal colore giallo paglierino e dal profumo molto fruttato con sentori di spezie tipiche della macchia mediterranea....

Un filetto tenero, con un intenso profumo di mirto e di limoni della Sardegna ma aromatizzato da sapori toscani...










INGREDIENTI x 2 persone

500 gr filetto di tonno
1 costa di sedano
mezza cipolla
rosmarino e prezzemolo
scorza di limone (due pezzetti)
100 gr di pangrattato
olio evo
sale
1 cucchiaino raso di semi di finocchio
10 bacche di mirto (vanno bene anche quelle essiccate)
semi di sesamo e semi di lino

per decorare: ANETO fresco

Lavare le verdure e gli aromi, unire la scorza di limone...il tutto tagliato a pezzi e mettere nel tritatutto insieme ai semi di finocchio, al pangrattato e al sale. Tritare finemente e adagiare su carta da forno.
Spennellare il trancio di tonno con olio e rivestire con il composto aromatico...adagiare il filetto in una teglia ricoperta da carta da forno, spolverare con semi di lino e semi di sesamo, aggiungere le bacche di mirto e mettere in forno a 180° per circa mezz'ora.
Quando la crosta sarà dorata, il tonno sarà pronto per essere servito!!!
Tagliarlo a fette e aggiungere un filo d'olio a crudo.

Abbinate il vermentino LA PETTEGOLA, darà un tocco di vivacità al piatto....un sapore pieno che persisterà fino alla fine del vostro pasto.
Alla prossima ricetta!









2 commenti:

  1. UNA RICETTA CHE MI RICORDA LE VACANZE ESTIVE LA SARDEGNA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero...in effetti anche il vermentino aiuta...però questo è toscano! Veramente delizioso...provalo!!!

      Elimina