venerdì 10 gennaio 2014

Flan di topinambur con salsa allo zafferano

Avete mai mangiato il topinambur??
E' una radice molto diffusa in Piemonte... ha un sapore molto simile al carciofo, ma decisamente più delicato e non amaro... Si può consumare crudo o cotto ed è anche utile per combattere la ritenzione idrica!
Contiene potassio, fosforo, magnesio, ferro, selenio e zinco.. ha pochissime calorie...ed è adatto a tutti...anche per i celiaci.
Usato per contrastare il colesterolo alto e per stabilizzare la concentrazione di glucosio nel sangue.


Vediamo la ricetta...




INGREDIENTI x 6 flan

500 gr di topinambur
1 bicchiere di besciamella (meglio se fatta in casa e senza burro)
oppure 125 gr di ricotta per renderli ancora più leggeri
1 uovo
2 cucchiai di formaggio grattugiato
sale e pepe
noce moscata
olio evo
pane grattugiato

Salsa allo zafferano

1 bicchiere di besciamella o panna (come preferite)
1 bustina di zafferano
da scaldare ed amalgamare insieme....


pianta del topinambur
Radice commestibile 




Iniziamo a pulire i topinambur sotto l'acqua e peliamoli per bene come si fa con le patate!
Tagliamo a pezzi e facciamoli stufare con poca acqua, sale e pepe.
Passiamo il mixer ad immersione una volta cotti e raffreddati...diventeranno cremosi..
Aggiungergli la besciamella o la ricotta setacciata, il tuorlo, il formaggio, la noce moscata e il bianco dell'uovo a neve.... Ora prepariamo gli stampini che sono da oliare o imburrare e passare con il pane grattugiato...
Riempiamoli con la crema ottenuta precedentemente e inforniamo a 180°-200° per 30 minuti circa.
Far raffreddare e girarli in un piatto da portata accompagnati dalla salsa di zafferano!
Saranno ottimi...e per un accompagnamento ancora più goloso ma dal gusto deciso, al posto della salsa allo zafferano utilizzate della Bagna caoda.
Il Piemonte è una gran bella regione che offre molti prodotti...
Buon appetito!















2 commenti:

  1. Mi ha sempre incuriosito il topinambur....e questo flan ha un aspetto davvero delizioso!!
    Bravissima!!!!

    Ciao Vittoria
    http://ipasticcidellapupa.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie...è da parecchio tempo che volevo inserirlo nel blog e finalmente ci sono riuscita! ;-)

      Elimina