martedì 3 giugno 2014

Battuto di Fassone piemontese - Tartare di carne


La tartare di Fassone (razza bovina autoctona piemontese dalla carne tenera e magra) è un piatto che fa parte della tradizione piemontese, una degna alternativa al carpaccio, il quale viene più comunemente utilizzato in tutto il resto d'Italia.
La protagonista è la carne...molto tenera, rosata, che si scioglie in bocca...pochi condimenti e null'altro!!!!







INGREDIENTI x 4 persone

500 gr di carne di Fassone
succo di mezzo limone Bio
1 spicchio d'aglio
olio extra vergine d'oliva
sale e pepe

Fatevi dare un bel pezzo magro dal vostro macellaio e battetelo a coltello fino ad ottenere un trito piuttosto piccolo, ci andrà qualche minuto ma ne vale la pena, ve lo assicuro! Strofinate l'aglio su tutta la superficie della ciotola in cui, successivamente metterete la carne per essere condita...Aggiungete l'olio, il sale ed il pepe, per ultimo il succo del limone e la buccia grattugiata.
Amalgamate con cura e servitela come preferite!
A me piace fare delle polpettine che poi posiziono su delle fettine di limone con l'aggiunta di un pezzetto di grana messo sopra..(vedi foto) ma potete anche utilizzare dei coppapasta quadrati o rotondi per creare delle forme più geometriche, o fare delle svizzerine, non ci sono limiti alla fantasia...
Buon appetito e alla prossima ricetta!



Nessun commento:

Posta un commento