lunedì 16 giugno 2014

Moussaka - Μουσακάς

Benvenuti in Grecia!!!!
Iniziamo la settimana con una ricetta dai sapori intensi e gustosi...
Da quando l'ho assaggiata a Kefalonia non ho più potuto resistere alla tentazione di farla, ogni tanto....
Oggi la mia ricetta è per voi che mi seguite con affetto.





INGREDIENTI x 1 teglia da 4 persone

500 gr di melanzane
500 gr di patate
1 cipolla
350 gr di macinato misto (agnello,vitello)
1 bicchiere di vino bianco
500-700 ml di besciamella
300 ml di salsa di pomodoro
farina tipo 00
formaggio grattugiato
sale, pepe, origano greco, noce moscata
olio evo
olio per friggere

Come primo passo inizierei a fare il ragù soffriggendo la cipolla, aggiungendo la carne, poi il vino bianco e quando sarà asciugato tutto il liquido aggiungere il pomodoro...a metà cottura regolare con sale, pepe,noce moscata e origano. A parte prepariamo anche la besciamella (come la fate di solito) e facciamola raffreddare. Ora prepariamo le verdure; le melanzane vanno lavate e affettate, cosparse di sale e aspettare che esca tutto il liquido amarognolo dopodiché strizzarle bene e infarinarle, far fare una crosticina dorata sulle due superfici in una padella appena unta. Le patate invece vanno pelate e affettate e fatte sbollentare in acqua calda e salata per 4-5 minuti appena, scolare e tenere da parte.
Ora non rimane che assemblare il tutto... Fate uno strato di patate, cospargete di origano, formaggio grattugiato e poi del ragù, uno strato di melanzane, uno di ragù e poi ancora melanzane, continuate con il sugo, formaggio grattugiato ed infine tutta la besciamella..cospargere di formaggio grattugiato per far fare una bella crosticina e far cuocere in forno per 45-50 minuti a 180°.
Un consiglio, fatela il giorno prima di mangiarla, in  modo da far insaporire bene le verdure e per facilitare il taglio in teglia...Scaldare e servire insieme ad un buon bicchiere fresco di Robola (vino bianco di Kefalonia).
Per una versione più leggera, potete far sbollentare le melanzane a fette per un minuto e mezzo nell'acqua che avete usato per le patate, strizzatele e usatele così al posto di friggerle come nella ricetta originale, sarà molto più dietetica, anche se è un piatto di una certa sostanza!
Buon appetito e alla prossima ricetta.





Nessun commento:

Posta un commento