venerdì 7 novembre 2014

Pizza di scarola

Buongiorno a tutti, che ne dite di una fetta di questa pizza di scarola molto gustosa???
L'ho fatta con la base dell'impasto della pizza e ci ho aggiunto del vino bianco per renderla più friabile, per il ripieno invece ho usato tanta scarola fresca, capperi acciughe e peperoncino!
La mia versione non ha l'uvetta, la preferisco senza!!!
Buonissima... Vediamo questa ricetta tipica campana del periodo natalizio..







INGREDIENTI

Per la base utilizzare la ricetta: Impasto pizza con l'aggiunta di vino bianco (anche frizzante) nella dose di una tazzina da caffè circa ed un cucchiaino di pepe nero macinato da aggiungere nell'impasto.

2 o 3 cespi di scarola fresca dipende dalla grandezza
1 spicchio d'aglio
olio evo
sale e pepe
peperoncino
una manciata di capperi
5 acciughe sott'olio

Preparate l'impasto e mettete a lievitare per qualche ora.
Pulire e lavare bene l'insalata, tagliarla a pezzi e farla scolare in uno scolapasta, senza asciugarla troppo.
In una padella capiente aggiungere l'aglio, l'olio e le acciughe facendo rosolare piano piano...aggiungere la scarola e coprire con un coperchio in modo da far uscire tutta l'acqua di vegetazione, per una cottura migliore. Far cuocere una decina di minuti e aggiungere i capperi, il peperoncino...
Togliere il coperchio e finire la cottura regolando di sale e di pepe.
Quando sarà ben cotta, quasi appassita... ci vorranno in tutto un 25 minuti, potete spegnere e far intiepidire.
Una volta raddoppiato il volume della pizza, dividerlo in due parti, di cui uno leggermente più grande.
Stendere la parte più grande e rivestire una teglia fino ad oltrepassare il bordo, versare la scarola cotta e coprire con la parte minore ben stesa....chiudere i bordi pizzicando l'impasto tra le dita e infornare a 200° per mezz'ora circa.
Il suo sapore vi conquisterà, passando dal leggero amarognolo al sapore deciso dei capperi e delle acciughe...se volete dare ancora più gusto, aggiungete delle olive taggiasche!
E' possibile preparare anche la versione con spinaci o bietole, per chi non ama la scarola.
Buon appetito e a presto...






1 commento:

  1. Che curiosa questa ricetta! Devo provare, l'idea mi piace, ma non riesco ad immaginare il sapore...

    L'angolo della Casalinga, ricette veloci e facili

    RispondiElimina