martedì 3 maggio 2016

Pita...il sapore della Grecia a casa

Le mie preferite sono piccole e ben cotte, da usare al posto del pane, soffici e saporite, ottime per accompagnare salumi, formaggi o una bella insalata greca!!!
Perfette anche con hummus e salsa tzatziki....
Una tira l'altra, appena sfornate sono una vera bontà.
Se invece preferite farcirle e arrotolarle, conviene prepararle più grandi e più piatte...tipo piadine.






INGREDIENTI x 30 di piccola dimensione

400 gr di farina di cui 200 gr di manitoba
1 cucchiaino di malto oppure zucchero
2 cucchiaini di sale
2 cucchiaini di lievito di birra secco
   (per i vegani - 1 cucchiaino di cremor tartaro e 1 di bicarbonato)
2 cucchiai di olio d'oliva
250 gr di acqua
origano


Sistemare in una ciotola il lievito, aggiungere l'acqua tiepida e il malto, successivamente le farine setacciate...amalgamate il tutto, aggiungendo con cura l'olio e il sale sciolto in parte dell'acqua indicata, impastate velocemente fino a quando avrete un panetto liscio e morbido, sistemare in un contenitore oliato, coperto da pellicola..andrà benissimo se posizionerete il tutto nel forno spento.
Lasciare riposare per circa 2 ore.
Suddividere la pasta in piccole porzioni, formare le vostre pite dando una forma rotonda e schiacciarle con l'aiuto di un mattarello, fatele più sottili di quanto le vorreste..dato che con il lievito cresceranno. Sistemarle in una leccarda da forno e spennellare con un emulsione di acqua e olio. lasciar lievitare ancora per una mezz'ora e poi cuocere a 250° per 5 minuti.
Oppure cuocerle in una padella antiaderente a fuoco medio per 3 minuti per ogni lato, in modo che diventino leggermente dorate.
Servitele calde e con una spolverata di origano...sistemate in un bel cestino...saranno deliziose.
Se invece non le consumate subito, conservatele in un contenitore ermetico!
Diventeranno ancora più golose se accompagnate con dell'hummus..
Alla prossima ricetta...



Nessun commento:

Posta un commento